Ricerche e Progetti

13 Marzo 2008 - Gabriele Guggiola

Azione di governo tra annunci, efficacia delle norme e sistema di incentivi

Il nuovo governo ha subito aggredito i "temi caldi" sollevati in campagna elettorale, dedicando a pubblica amministrazione, tassazione, mercato del lavoro e sicurezza, i primi provvedimenti. Finora l'effetto, soprattutto mediatico, sembra avere colto nel segno, e la cosiddetta "luna di miele" con gli elettori sembra procedere senza intoppi. I primi provvedimenti del governo, però, pur affrontando questioni chiave, non sempre tengono correttamente conto del sistema di incentivi che guida l'economia, che può trasformare anche leggi pensate con le migliori intenzioni in provvedimenti inutili o controproducenti. Cerchiamo di fare il punto sui principali provvedimenti del governo (alcuni ancora in fase di discussione) per capirne i punti di forza e le debolezze intrinseche.

Leggi tutto/See full article >

28 Febbraio 2008 - Anthony Louis Marasco

7. Diario americano

Finalmente è finita. Se il Senatore dell'Illinois Barack Obama non mette il piede in fallo nelle prossime due o tre settimane, il ritiro della Senatrice dello stato di New York Hillary Rodham Clinton è cosa certa.

Leggi tutto/See full article >

25 Febbraio 2008 - Anthony Louis Marasco

6. Diario americano

Con il ritiro di Mike Huckabee, John McCain è diventato ufficialmente il candidato repubblicano alla presidenza. In quanto tale è stato ricevuto alla Casa Bianca dal presidente George W. Bush, che lo ha abbracciato.

Leggi tutto/See full article >

22 Febbraio 2008 - Anthony Louis Marasco

5. Diario americano

A questo punto - dopo le vittorie di Hillary Clinton in Ohio, Rhode Island e Texas - anche se la Clinton vincesse tutte le primarie che rimangono non riuscirebbe a raggiungere Barack Obama.

Leggi tutto/See full article >

20 Febbraio 2008 - Anthony Louis Marasco

4. Diario americano

Se una eventuale vittoria di Hillary Clinton alle primarie del partito democratico potrebbe anche portare ad un ticket con Barack Obama, una eventuale nomination di quest'ultimo aprirebbe un discorso del tutto diverso.

Leggi tutto/See full article >

13 Febbraio 2008 - Francesco Chiamulera

La credibilità del cambiamento

Che strana campagna elettorale. E' cominciata all'improvviso, durerà poco, e si preannuncia tiepida e (quasi) nonviolenta. Di solito succede il contrario, la Seconda Repubblica ci ha abituati a campagne lunghe e lungamente preparate, e soprattutto molto barricadere. Per ora si fa fatica a comprenderne bene i connotati.

Leggi tutto/See full article >

8 Febbraio 2008 - Anthony Louis Marasco

3. Diario americano

Le cose si complicano per i democratici. Il Super Tuesday non ha consegnato l'investitura democratica a nessuno dei due pretendenti. Quindi sia Barack Obama che Hillary Clinton dovranno continuare a spendere soldi per farsi la guerra tra di loro a tutto vantaggio dei repubblicani, che invece hanno già trovato il loro candidato in John McCain.

Leggi tutto/See full article >

2 Febbraio 2008 - Anthony Louis Marasco

2. Diario americano

Con ogni probabilità, sarà dunque John McCain a sfidare il candidato democratico alla Casa Bianca. McCain pare la personificazione del repubblicano medio, e ha 72 anni suonati. In un momento in cui la parola d'ordine pare essere ‘change,' cambiamento, la scelta non sembra azzeccata. Ma nessuno dei candidati più giovani ha saputo emergere. Chiunque sarà il candidato democratico, troverà in McCain un oppositore leale e perbene.

Leggi tutto/See full article >

27 Gennaio 2008 - Anthony Louis Marasco

1. Diario americano

In Idaho, per la prima volta, un ‘nero' ha vinto le primarie di uno stato dell'unione. L'evento è davvero di portata storica, a prescindere dal destino della candidatura del ‘nero' in questione, il senatore dell'Illinois Barack Obama. Ma in che senso è Obama un ‘nero'? La domanda non è oziosa, soprattutto se si sospetti che parlare di razza non equivalga a parlare del colore dell'epidermide di una persona. I ‘neri' in Idaho non sono più del 3%.

Leggi tutto/See full article >

23 Gennaio 2008 - Valerio Zanone

Il relativismo di Ratzinger

Benedetto XVI ha rinunciato a parlare nell'università fondata da Bonifacio VIII. Però il testo del discorso è stato spedito al Rettore per lettera dal segretario di Stato, che ha confermato il legame del Papa con la Sapienza, "voluta da un suo venerato predecessore".

Leggi tutto/See full article >

Prossimi eventi

23 Nov
Sala "Norberto Bobbio" - Torino
21 Nov
Grattacielo Intesa Sanpaolo - Torino

Diventa nostro amico su Facebook

Ricerche e Progetti

logo RGR medio

  • Recuperare la rotta é il titolo del XVIII Rapporto «Giorgio Rota» su Torino, presentato il 7 ottobre alla Biblioteca Nazionale.

lpf logo

Biblioteca F. Guerrini

biblioteca guerrini

 Dotata di oltre 9.000 volumi, offre una documentazione unica in Italia sul pensiero liberale contemporaneo.