Risparmiatori, classe media: si torna a guardare al futuro

Presentata il 21 luglio al Grattacielo Intesa SanPaolo l'Indagine sul Risparmio e sulle scelte finanziarie degli italiani 2015, un progetto del Centro Einaudi e di Intesa Sanpaolo, basato su interviste effettuate da Doxa.
Download Rapporto 
Comunicato Stampa / Focus sul Piemonte 
Sintesi ricerca/English version  


Read More...

Nuovo sito REScEU

Reconciling Economic and Social Europe: the role of ideas, values and politics - REScEU - è un progetto di ricerca quinquennale finanziato dal Consiglio europeo della ricerca (ERC) volto a indagare la complessa interazione tra due preziose eredità del XX secolo: il Welfare State e l'Unione Europea.


Read More...

Bdl / Call for papers 2015

The Bdl call for papers 2015 is open. Deadline for submission: December 31st, 2015.

Bando / Call


Read More...
012

copertina ebook50 home

Le nostre testate

Biblioteca della libertà

 

Lettera economica

La caduta di agosto

29/08/2015

La caduta di agosto

Giorgio Arfaras

La fine dei paradisi fiscali II

28/08/2015

La fine dei paradisi fiscali II

Alessandro Samari

Working papers

 The Politics of Redistribution an Interdisciplinary Dialogue on the Foundations...

09/07/2015

The Politics of Redistribution an Interdisciplinary Dialogue on the Foundations...

The contributions to this working paper explore the foundations of the Welfare State, in particular...


Wasted compliance strategies? The policy-making styles of Hungary and Poland in ...

21/05/2015

Wasted compliance strategies? The policy-making styles of Hungary and Poland in ...

How does the policy-making process affect policy compliance? Analysing therelationship between policy outcomes and their...


Pubblicazioni

Indagine sul Risparmio e sulle scelte finanziarie degli italiani 2015

a cura di Giuseppe Russo

Indagine sul Risparmio e sulle scelte finanziarie degli italiani 2015

Risparmiatori, classe media: si torna a guardare al futuro. L'Indagine sul Risparmio e sulle scelte finanziarie degli italiani 2015, a cura di Giuseppe Russo...

II Quaderno del Premio «Giorgio Rota»

di AA.VV.

II Quaderno del Premio «Giorgio Rota»

Il Centro di Ricerca e Documentazione Luigi Einaudi pubblica il Secondo Quaderno del Premio «Giorgio Rota» nel quale sono presentati i paper dei vincitori della seconda...

Biblioteca Fulvio Guerrini

Biblioteca Fulvio Guerrini

Dotata di oltre 9.000 volumi, offre una documentazione unica in Italia sul pensiero liberale contemporaneo, con ampio spazio anche per pubblicazioni, banche dati e periodici italiani e stranieri.

 

Accedi e consulta l'archivio online>

I nostri video

 Immagine x sito

 

23 Maggio 2015

Presentazione XVI Rapporto Giorgio Rota su Torino

"La sfida metropolitana"

Bacheca

La riforma dei mercati finanziari / III

Il rendimento delle banche europee (dividendo su prezzo) è sotto la media storica, ed è pari all’1,9% (1). I dividendi sono stati tagliati molto nel 2008 e poi rialzati nel 2009, ma non sono tornati ai livelli precedenti la crisi, e i prezzi delle azioni sono saliti, sebbene stiano sotto i livelli precedenti la crisi. Il rendimento delle banche europee è pari alla metà del rendimento sui titoli di stato a dieci anni, sempre in Europa.

Uno potrebbe guadagnare investendo in azioni bancarie, se i dividendi salissero, a parità di prezzo, oppure, a parità di dividendo, se i prezzi salissero. Dovendo ridurre la leva – il rapporto fra attivo e mezzi propri – le banche difficilmente alzeranno in maniera cospicua i dividendi, anche nel caso di un aumento dei profitti. Ergo, gli azionisti delle banche debbono contare su un’ascesa dei prezzi trainata dai maggiori profitti non distribuiti.
 
I prezzi delle banche, e non solo quello di Goldman Sachs, potrebbero incominciare ad andare «sotto pressione» anche per effetto delle inchieste suscettibili di coinvolgerle. Le inchieste sono legate alla gestione delle obbligazioni con in pancia i mutui ipotecari (2). Peccato che gli studi legali (3) non siano quotati in borsa, i loro redditi nei prossimi tempi dovrebbero salire molto.
 

Comunque sia, aleggia dietro tutte queste vicende la riforma del sistema finanziario.


(1) http://www.ft.com/cms/s/0/a1d812ca-4b22-11df-a7ff-00144feab49a.html

(
2) http://www.ft.com/cms/s/0/eaf9448c-4b14-11df-a7ff-00144feab49a.html

(3) http://www.ft.com/cms/s/0/d2af9178-4b1f-11df-a7ff-00144feab49a.html





Commenti

Comments are now closed for this entry