Biblioteca della Libertà

Nessuna copertina
Categoria/Category: Anno XXXVI, n. 159, maggio-giugno 2001
Editore/Publisher: Centro Einaudi

Abstract

L’articolo individua alcune opportunità storiche e possibilità pratiche di attuare il progetto di un’unione politica estesa a tutto il continente europeo. Gli ostacoli da superare sono la mancanza di un’identità politica, sottolineata dal confronto dell’Unione Europea con gli Stati Uniti, e le differenze culturali fra i popoli che compongono l’Unione Europea. Nel primo caso, la soluzione proposta è la creazione di nuove e concrete opportunità di partecipazione dei cittadini europei al processo decisionale europeo. Nel secondo caso, il problema non è risolvibile attraverso l’adozione di una Carta dei Diritti Fondamentali vincolante per tutti i paesi, ma attraverso la distinzione, più compatibile con la tradizione liberale, fra diritti costituzionali vincolanti per tutti i paesi e la scelta delle priorità politiche, affidata ai singoli paesi. Dal punto di vista organizzativo, di conseguenza, il progetto di un’unione politica europea non dovrebbe ispirarsi ai modelli nazionali di federalismo, ma puntare al rafforzamento di un sistema di scelta di mercato efficiente attraverso un sistema di scelta politica sovranazionale altrettanto efficiente.

The article identifies historical and practical opportunities in setting up a political union spread over the whole of the European continent. Lack of European political identity and cultural differences between the peoples of the Union are hurdles to be got over and are underlined by comparison of the European Union with the United States. In the first case the proposed solution is to create new and concrete opportunities for European citizens to take part in the European decision-making process. In the second one the problem can’t be solved by adopting a Charter of Fundamental Rights that every country is bound by, but instead through the distinction, which is more compatible with the liberal tradition, between the constitutional rights that every country is bound by and the choice of political priorities delegated out to the various individual countries. A European political Union, from an organisational point of view therefore should not follow national models of federalism but instead aim at strengthening the system of efficient market choice through a system of supernational choice that is just as efficient.

Prossimi eventi

23 Nov
Sala "Norberto Bobbio" - Torino
21 Nov
Grattacielo Intesa Sanpaolo - Torino

Diventa nostro amico su Facebook

Ricerche e Progetti

logo RGR medio

  • Recuperare la rotta é il titolo del XVIII Rapporto «Giorgio Rota» su Torino, presentato il 7 ottobre alla Biblioteca Nazionale.

lpf logo

Biblioteca F. Guerrini

biblioteca guerrini

 Dotata di oltre 9.000 volumi, offre una documentazione unica in Italia sul pensiero liberale contemporaneo.