Tag: Trump

Le prove di valzer del Presidente Trump

Donald Trump, un personaggio televisivo all’insegna del “make a deal” (facciamo un affare) passato ad occupare la Casa Bianca con una disinvoltura stupefacente negli annali di storia americana, è tornato a cercare un “deal” con chi meno se lo aspettava, i bistrattati democratici.

La nuova guerra civile si fa calda

La nuova guerra civile fredda, della qualesi è scritto mesi fa, si va facendo calda dopo i fatti di Charlottesville e l’avvento, generato dall’immoralità del Presidente Trump, di una falsa e distruttiva equivalenza tra la alt-right razzista e neonazista e la alt-left artificiosamente eretta dalla destra per delegittimare la crescente opposizione

...

Il mano a mano Trump - Mueller

Sono molti gli Americani, certamente una maggioranza, che sperano nel ripetersi dell’episodio che nel Giugno 1954, durante gli interminabili Army-Mc Carthy Hearings, produsse la memorabile condanna del Senatore Joseph McCarthy da parte dell’avvocato Joseph Welch.

Vertice Trump-Putin, la diplomazia mediatica contro quella energetica

Le discussioni sull'incontro tra Donald Trump e Vladimir Putin, al vertice G20 di Amburgo, sono sintomatiche del declino vissuto negli ultimi anni dalle relazioni bilaterali tra Mosca e Washington.

La sanità dell’America: una jattura politica

I Repubblicani hanno il controllo della Casa Bianca, del Senato e della Camera dei Rappresentanti, e da anni si sforzano di distruggere l’Obamacare e di sostituirla con una loro legge per la sanità nazionale (in due versioni, una per ogni camera), ma la realtà politica di un’America spaccata a metà li condanna ad un sonoro fallimento.

Impeachment: uno spettacolo atteso ma improbabile

Si fa presto a dire impeachment, ma la conturbante realtà del momento politico a Washington non consente di fare previsioni fondate e meno ancora di dare questo evento per scontato

Trump, una farsa americana

La presidenza Trump va rapidamente degenerando in una farsa che attanaglia l’America e compromette la sua credibilità sul palcoscenico mondiale.

Cento giorni vacui

I primi cento giorni di Donald Trump segnano un esordio tra i più vacui nella storia presidenziale degli Stati Uniti.

Ora Putin rimpiange Obama

Cinquantanove Tomahawk e la sinora mai utilizzata Gbu-43 ribaltano gli equilibri tra i giocatori strategici in Medio Oriente, rompendo definitivamente l'illusione di un "reset" tra Russia e Stati Uniti.

L’America in una guerra civile fredda

Con il partito repubblicano spaccato dagli antagonismi interni e un Presidente incapace a guidare l’azione politica ed economica del suo partito, gli Stati Uniti sono sulla soglia dell’ingovernabilità.

Il turbolento avvio dell’amministrazione Trump

Del Presidente Trump numerose sono le dichiarazioni, spesso altisonanti. Molte meno le realizzazioni.

Dopo il caos, ritorna l’ordine costituzionale

I primi cento giorni di Donald Trump riportano l’attenzione di media e politici sul vetusto (ma ancora efficiente) sistema costituzionale dei “checks and balances”.

Trump e le sue realtà alternative

Il conflitto aperto tra Trump e la stampa, tradizionalmente celebrata negli Stati Uniti come il “quarto potere”, è un aspetto dirompente di come la transizione tra il vecchio e il nuovo Presidente sia quanto mai disordinata.

Le inquietudini dell’addio di Barack Obama

Per Obama potenti interessi stranieri esercitano forti pressioni sul processo elettorale americano contribuendo ad un decadimento politico senza precedenti.

Il Presidente Trump e gli equilibri di potenza

Erano in molti ad aspettarsi sorprese dal Presidente eletto Donald Trump, ma la politica estera sembrava il settore meno confacente a colpi di scena.

A cinque giorni dal voto

È tutto cambiato, così in fretta. Nell'ultima settimana di ottobre Hillary Clinton accarezzava il sogno di vincere in stati tradizionalmente repubblicani che nemmeno Barack Obama nel 2008 era riuscito a conquistare. Georgia, Arizona, persino il Texas. Poi è successo l’affare Comey.

Trump e la retorica del superuomo

Nella ricerca del consenso tutti candidati delle presidenziali americane hanno puntato su gruppi specifici di elettori. La retorica da superman di Trump ha guadagnato voti soprattutto tra gli uomini. Il problema di Trump è con le donne, i liberali progressisti e chi è più machista e patriottico di lui.

Il partito che ha perso la testa

Quelle che seguono sono alcune dichiarazioni pubbliche di due leader politici americani candidati alla presidenza.

Prossimi eventi

10 Nov
Centro Einaudi - Torino

Diventa nostro amico su Facebook

Ricerche e Progetti

logo RGR medio

  • Recuperare la rotta é il titolo del XVIII Rapporto «Giorgio Rota» su Torino, presentato il 7 ottobre alla Biblioteca Nazionale.

  • In anteprima on line la bibliografia del Rapporto Giorgio Rota su Torino 2017.

lpf logo

Biblioteca F. Guerrini

biblioteca guerrini

 Dotata di oltre 9.000 volumi, offre una documentazione unica in Italia sul pensiero liberale contemporaneo.