Ricerche e Progetti

30 Dicembre 2007 - Giorgio Arfaras

L'ordine finanziario mondiale. Ottobre-dicembre 2007

La Ricerca è costruita così. Il vincolo intertemporale è il nucleo delle teorie che dicono perché i paesi ricchi finanziano quelli poveri . Esso è nella mente dei più. Da anni, invece, sono i paesi poveri, come quelli asiatici, che finanziano quelli ricchi, come gli Stati Uniti. E questo smentisce la teoria. Dunque o si cambia teoria, o si cambiano i fatti. Cambiamo teoria. La soluzione del mistero segue due passaggi.

Leggi tutto/See full article >

30 Dicembre 2007 - Giorgio Arfaras

Finanza globale

Corso al Collegio di Milano
 

Sintesi del corso di finanza globale che è stato tenuto al Collegio di Milano nell'ultimo trimestre del 2007.

Leggi tutto/See full article >

16 Dicembre 2007 - Giorgio Arfaras

Asset Allocation Strategica. Dicembre 2007

Lo scenario è quello di un rallentamento economico, che inizia nel IV. 2007 e continua nel 2008. Gli utili delle imprese, in questo caso, flettono. I prezzi delle azioni anche. Facendo una media delle crisi, la flessione dal picco precedente alla recessione fino al minimo durante la recessione è pari al 25%.

Leggi tutto/See full article >

15 Dicembre 2007 - Giorgio Arfaras

Borse Atlantiche

Da quanto è iniziata la flessione dei mercati azionari, quelli europei hanno seguito la stessa direzione di quelli statunitensi. Dal massimo di luglio sono andati giù fino a metà agosto, poi si sono ripresi, senza tornare ai massimi, poi sono ricaduti e poi ripresi. Non si vedono delle differenze.

Leggi tutto/See full article >

5 Dicembre 2007 - Giorgio Arfaras

Il diavolo e l'acqua santa / I

Il rame, per le sue caratteristiche naturali di conduttore elettrico, è molto usato nella produzione industriale. L’oro, per le sue caratteristiche naturali di scarsità e per lunga tradizione, è un bene rifugio. Quando il rame sale, si ha tensione nella domanda nel comparto industriale; quando, invece, sale l’oro, si ha tensione nella domanda dell’assicurarsi dall’incertezza.

Leggi tutto/See full article >

30 Novembre 2007 - Giorgio Arfaras

Un popolo, un partito, un leader

La politica interna russa si forma secondo un meccanismo di doppie elezioni, parlamentari e presidenziali. Durante il fine settimana si terranno le elezioni per il parlamento, poi, il prossimo anno, quelle per la presidenza.

Leggi tutto/See full article >

30 Novembre 2007 - Giorgio Arfaras

L'Emirato Russia

La Russia è essenzialmente un esportatore di materie prime energetiche e metallifere. Grazie ai loro prezzi elevati – un fenomeno trainato dalla tumultuosa crescita asiatica - gli introiti valutari sono cresciuti moltissimo e le riserve ufficiali sono diventate consistenti.

Leggi tutto/See full article >

29 Novembre 2007 - Giorgio Arfaras

Difficoltà di ottenere rendimenti in yuan

Lou Jiwei, Il presidente della CIC, la China Investment Corporation, un ente che investe in azioni estere le riserve valutarie cinesi, è intervenuto in un forum ieri a Pechino. Secondo il South China Morning Post, Luo Jiwei ha dichiarato che il CIC deve guadagnare 300 milioni di yuan ogni giorno per pagare gli interessi del 5% sulle obbligazioni che sono state collocate per finanziarlo. (Il Ministero delle Finanze ha emesso un’obbligazione in yuan, sottoscritta quasi tutta dalla banca centrale ed in misura ridotta dal sistema privato. La cedola è del 5%. I dollari raccolti con questa emissione sono stati conferiti al CIC per investirli).

Leggi tutto/See full article >

17 Novembre 2007 - Giorgio Arfaras

I numeri dietro la forza dell'euro

Al saldo commerciale (esportazioni meno importazioni di merci e servizi) si aggiunge il saldo dei proventi azionari (dividendi) e obbligazionari (cedole). Si ha la bilancia dei pagamenti correnti (C|A = current account balance). Poi si aggiunge il saldo degli investimenti fissi diretti, che nel caso dell’Europa è negativo perché le imprese europee aprono stabilimenti all’estero più di quanto le imprese non europee aprano stabilimenti in Europa (FDI = fixed direct investment). Infine, si aggiunge il saldo degli acquisti e vendite di azioni (basic balance). 

Leggi tutto/See full article >

16 Novembre 2007 - Giorgio Arfaras

Combinazioni logiche e mercati azionari

Conviene partire da una relazione semplice, il prezzo di un’azione è dato dagli utili, che vengono scontati per i rendimenti delle obbligazioni: P = (U | i). Se l’utile per azione fosse di 1 euro e il rendimento delle obbligazioni fosse del 5%, allora il prezzo di una azione sarebbe eguale a P = (1 | (5 |100)) = 20 euro.

Leggi tutto/See full article >

Prossimi eventi

23 Nov
Sala "Norberto Bobbio" - Torino
21 Nov
Grattacielo Intesa Sanpaolo - Torino

Diventa nostro amico su Facebook

Ricerche e Progetti

logo RGR medio

  • Recuperare la rotta é il titolo del XVIII Rapporto «Giorgio Rota» su Torino, presentato il 7 ottobre alla Biblioteca Nazionale.

lpf logo

Biblioteca F. Guerrini

biblioteca guerrini

 Dotata di oltre 9.000 volumi, offre una documentazione unica in Italia sul pensiero liberale contemporaneo.