Ricerche e Progetti

20 Maggio 2015 - Giorgio Arfaras

Asset Allocation - Maggio 2015

Si prenda la variazione del PIL degli ultimi dieci anni e la si trasformi in un tasso di crescita annuale. Si osservi il grafico che ne viene fuori. Negli Stati Uniti la crescita dal 1975 (sul 1965) come dal 1976 (sul 1966) eccetera, fino al 2005 (sul 1995) è stata nell'ordine del 3-3,5%. Da allora – da dopo 2005 - la crescita è stata inferiore al 2%. Il primo grafico è di Gavekal.

Leggi tutto/See full article >

16 Maggio 2015 - Giorgio Arfaras

Flash: le elezioni nel Regno Unito / II

Molti sostengono che le elezioni nel Regno Unito abbiano premiato la crescita promossa dai Tories, altri sostengono che sia stata premiata l'austerità promessa dai Tories. Ricordiamo che i Tories avevano vinto le elezioni precedenti, quelle del 2010.

Leggi tutto/See full article >

15 Maggio 2015 - Stefano Puppini

Stock picking

La profonda crisi finanziaria innescata nel luglio del 2007 dal fallimento della banca inglese Northern Rock (un anno prima di Lehman Brothers) ha comportato un cambio sostanziale nella modalità di costruire e gestire i portafogli azionari degli investitori. In particolare, l’effetto più eclatante è stato l’abbandono definitivo della cosiddetta “gestione attiva” a favore della sempre cosiddetta “gestione passiva”.

Leggi tutto/See full article >

14 Maggio 2015 - Giorgio Arfaras

Modelli semplificati I / Emigranti

Riprendiamo e rielaboriamo i lavori fatti in passato per produrre dei modelli estremamente semplici che affrontano dei problemi complessi.

Leggi tutto/See full article >

10 Maggio 2015 - Giorgio Arfaras

Ancora sul nodo delle pensioni

Il ragionamento si articola così: 1) in Europa prevale il sistema a ripartizione, dalle altre parti quello misto; 2) il sistema italiano a ripartizione ora costa molto meno; 3) non si vede perché le pensioni debbano essere indipendenti, mentre tutto il resto varia.

Leggi tutto/See full article >

8 Maggio 2015 - Stefano Puppini

Appunti per investire / V

Le evidenze sull’andamento degli utili delle società quotate nel primo trimestre del 2015 confermano le ragioni degli investitori a concentrare maggiormente la loro attenzione e i loro portafogli azionari sulla zona Euro e sul Giappone. Una breve analisi su come sono cambiate nell’arco di un solo trimestre le aspettative di crescita degli utili per aree geografiche, misurati in termini di EPS ovvero earnings per share = utili per azione, conferma la razionalità del comportamento degli investitori e spiega il recente andamento dei mercati azionari in generale.

Leggi tutto/See full article >

6 Maggio 2015 - Giorgio Arfaras

Flash: la flessione degli ultimi giorni

Da quando sono incominciati gli acquisti di titoli di stato da parte delle banche centrali dell'euro-zona, abbiamo avuto il seguente andamento: 1) i rendimenti del titolo di stato decennale tedesco – il Bund - sono scesi dallo 0,4% fino quasi a zero e poi sono risaliti fino a oltre lo 0,5%; 2) la borsa tedesca è salita per poi scendere; 3) l'euro si è indebolito per poi riprendersi.

Leggi tutto/See full article >

6 Maggio 2015 - Giorgio Arfaras

Flash: le elezioni nel Regno Unito

Domani si tengono le elezioni. Mettiamo a fuoco due aspetti. La progressiva frammentazione del sistema politico e la crescita economica anemica pur in presenza di un bilancio pubblico deficitario.

Leggi tutto/See full article >

3 Maggio 2015 - Giorgio Arfaras

L'eutanasia del rentier / II

Avevamo ripreso l'espressione “eutanasia del rentier” - inventata negli anni Trenta – per mostrare come le politiche monetarie ultra espansive abbiano decisamente penalizzato il reddito delle pensione anziane che trae origine dalle attività finanziarie a reddito fisso (1).

Leggi tutto/See full article >

30 Aprile 2015 - Stefano Puppini

Rendimenti e piccole imprese

Qualunque cosa si pensi sulla direzione dei tassi è senz’altro utile avere indicazioni su come le altre classi di attività tendano a reagire ai cambiamenti di direzione. In termini molto generali, l’attuale situazione sembra caratterizzata dalla presenza di due distinti punti di vista antitetici: 1) coloro che ritengono che i tassi debbano rimanere su livelli storicamente depressi e, dall’altro lato, 2) coloro che ritengono che ci sia un limite alla compressione dei rendimenti nominali e reali.

Leggi tutto/See full article >

Prossimi eventi

10 Nov
Centro Einaudi - Torino

Diventa nostro amico su Facebook

Ricerche e Progetti

logo RGR medio

  • Recuperare la rotta é il titolo del XVIII Rapporto «Giorgio Rota» su Torino, presentato il 7 ottobre alla Biblioteca Nazionale.

  • In anteprima on line la bibliografia del Rapporto Giorgio Rota su Torino 2017.

lpf logo

Biblioteca F. Guerrini

biblioteca guerrini

 Dotata di oltre 9.000 volumi, offre una documentazione unica in Italia sul pensiero liberale contemporaneo.