Ricerche e Progetti

5 Aprile 2015 - Giorgio Arfaras

Pensioni a ripartizione ed accumulazione

Si è riacceso un dibattito realistico sulle pensioni. Negli ultimi tempi il dibattito si stava riducendo alla contrapposizione fra le pensioni “d'oro” - quelle inique, perché ricche - e le pensioni degli altri – quelle eque, perché di importo modesto (1). E il dibattito si è riacceso grazie alla ”Operazione porte aperte” dell'INPS (2), laddove si mostra il peso del “premio” fra la pensione ricevuta e quella sulla base dei versamenti effettivi.

Leggi tutto/See full article >

3 Aprile 2015 - Stefano Puppini

La svalutazione dell'euro e dello yen

E’ praticamente terminata la stagione della pubblicazione dei risultati dell’ultimo trimestre 2014 delle società quotate. E’ interessante vedere cosa è avvenuto l’anno passato per provare a farsi un’idea della possibile evoluzione dell’anno in corso. Riepiloghiamo brevemente.

Leggi tutto/See full article >

2 Aprile 2015 - Giorgio Arfaras

La stagnazione secolare / II

La domanda è: siamo davvero destinati a crescere poco (come economia reale), intanto che passiamo da una bolla all'altra (prima la tecnologia, poi gli immobili, ora le obbligazioni)? Prima di entrare nel merito osserviamo i grafici solo statunitensi (1).

Leggi tutto/See full article >

31 Marzo 2015 - Giorgio Arfaras

I critici di Piketty

Avevamo scritto molto sull'economista francese che ha pubblicato Le Capitale au XXIe siécle, libro che è stato lo scorso anno al centro del dibattito internazionale. La ragione del successo è che offre una panoramica dell'andamento dei redditi e della ricchezza su due secoli. Laddove si evince che la dinamica di lungo termine è la persistenza di una diseguaglianza elevata, che è si è ridotta dalla fine della Prima Guerra fino agli Settanta, ma che ora sta riprendendo.

Leggi tutto/See full article >

28 Marzo 2015 - Stefano Puppini

Un lavoro inutile?

Nella quotidiana illustrazione degli avvenimenti che determinano i movimenti dei mercati finanziari tende ad emergere un approccio, per così dire, sportivo alla spiegazione dei fenomeni. Se osserviamo ad esempio i titoli del sito del Wall Street Journal (MarketWatch) notiamo come spesso le vicende riguardanti le oscillazioni della Borsa siano impostate come se si stesse commentando una partita di football tra la squadra degli Orsi e la squadra dei Tori, dove il risultato non tanto finale ma anche solo parziale non si sa mai quale sia.

Leggi tutto/See full article >

26 Marzo 2015 - Giorgio Arfaras

Un mondo nuovo? / II

Da tempo lavoriamo intorno alla grande novità nel mondo degli investimenti. Di seguito proponiamo prima la sintesi in chiave "letteraria" sugli Stati Uniti (1). Segue un ragionamento "tecnico" centrato sull'Euro area.

Leggi tutto/See full article >

20 Marzo 2015 - Stefano Puppini

Appunti per investire / IV

Sono ormai dimenticati, ma nelle fasi acute della crisi erano quotidianamente citati - insieme agli spread - come gli indicatori della febbre che stava attraversando i mercati finanziari. Sono i CDS, i Credit Default Swap, i contratti stipulati per proteggersi dal rischio di fallimento di un emittente. Misurano, appunto, la probabilità che una obbligazione non venga rimborsata alla scadenza, perché chi l’ha emessa non sarà in grado di onorare i debiti contratti.

Leggi tutto/See full article >

19 Marzo 2015 - Giorgio Arfaras

Asset Allocation marzo 2015

Ecco l'asset allocation del mese di marzo. Ci cono delle novità sostanziali già anticipate in diverse occasioni da Lettera Economica. Qui sono riassunte in quattro punti.


Leggi tutto/See full article >

19 Marzo 2015 - Anna Carla Dosio

Il budget britannico

George Osborne, cancelliere dello Scacchiere britannico, ha presentato  (1) l’ultimo budget di questa legislatura, forse l’ultimo della sua carriera, se al voto del 7 maggio i Tory non vinceranno. E’ stato, come ci si aspettava, un discorso politico oltre che economico, perché quel che si promette oggi non si sa se poi si potrà – o dovrà – manteneredomani, chissà cosa cambia, nel frattempo.

Leggi tutto/See full article >

17 Marzo 2015 - Giorgio Arfaras

Appunti per investire / III

L'impatto dei rendimenti minuscoli delle obbligazioni sul bilancio dello stato si può quantificare (1). Si prendono i titoli in scadenza (per tipologia e per volume) e li si rinnova con il rendimento dell'anno scorso. Si fa la stessa operazione con il rendimento che si ha oggi. La differenza è il minor onere da interessi.

Leggi tutto/See full article >

Prossimi eventi

10 Nov
Centro Einaudi - Torino

Diventa nostro amico su Facebook

Ricerche e Progetti

logo RGR medio

  • Recuperare la rotta é il titolo del XVIII Rapporto «Giorgio Rota» su Torino, presentato il 7 ottobre alla Biblioteca Nazionale.

  • In anteprima on line la bibliografia del Rapporto Giorgio Rota su Torino 2017.

lpf logo

Biblioteca F. Guerrini

biblioteca guerrini

 Dotata di oltre 9.000 volumi, offre una documentazione unica in Italia sul pensiero liberale contemporaneo.