Ricerche e Progetti

8 Dicembre 2016 - Giorgio Arfaras

Unni, Mandarini, Protestanti

Fra i molti enigmi due sono particolarmente intriganti: 1) come si è prodotto il divario fra l'Europa e la Cina? 2) il protestantesimo favorisce lo sviluppo economico? La vicenda cinese mostra come la lontananza europea dagli unni e la frammentazione sempre europea che rendeva possibile la libera ricerca siano il segreto della distanza economica durata un millennio. La polemica sui protestanti frugali (le formiche) e i cattolici spendaccioni (le cicale) è una narrazione che possiamo classificare come appartenente al campo dell'”auto-compiacimento”.

Leggi tutto/See full article >

8 Dicembre 2016 - Stefano Puppini

Senza contante

Nel 1661 la banca centrale svedese fu la prima in Europa ad emettere banconote, ovvero moneta non metallica ma cartacea. Nel 2016 la Svezia si è posta l’obiettivo di eliminare il contante entro il 2030 seguendo i dettami del libro “The Cashless Society” del Royal Institute of Technology. I bambini svedesi possono richiedere la carta di credito al compimento del settimo anno mentre persino in chiesa si versa l’obolo con il POS (=Point of Sale). I bancomat sono stati praticamente eliminati e nei negozi compare ormai ovunque la scritta "Vi hanterar ej kontanter" ("Non si accetta contante").

Leggi tutto/See full article >

5 Dicembre 2016 - Giorgio Arfaras

Vince il SI, Vince il NO (seconda parte)

Al Referendum è passato in larga misura il NO. Il bicameralismo perfetto è rimasto così come la suddivisione di molte delle competenze fra Stato centrale e Regioni. Il Presidente del consiglio si è dimesso, ma trattandosi di un referendum e non di elezioni, la maggioranza politica è quella di prima (PD alla Camera e PD con alleati al Senato). Nei prossimi giorni la Legge di bilancio dovrebbe essere approvata dal Senato, e da lì dovrebbe incominciare la battaglia politica. Governo politico solo “balneare”, oppure governo “tecnico”, eccetera. Il mercato finanziario italiano ha intanto registrato una caduta del prezzo delle azioni delle banche, ed una leggera flessione dei prezzi dei BTP. Una volta saremmo subito corsi a vedere il cambio della Lira, ma essa (per fortuna) non c'è più.

Leggi tutto/See full article >

30 Novembre 2016 - Giorgio Arfaras

Vince il SI, vince il NO

Si dibatte sugli effetti del referendum di domenica. Che cosa accadrà ai mercati finanziari a seconda di chi sarà il vincitore? Proviamo a mettere a fuoco la vicenda, immaginando una vittoria del No.

Leggi tutto/See full article >

30 Novembre 2016 - Stefano Puppini

Ancora sul Monte Paschi

L’operazione che sta interessando il Monte dei Paschi di Siena (MPS) è particolarmente complessa. E’ possibile individuarne la finalità utilizzando un parametro che dovrebbe chiarire l’obiettivo che si intende raggiungere. Questo parametro è il cosiddetto Patrimonio Libero (PL) definito come il valore contabile ricavato sottraendo al Patrimonio Netto (PN) le Attività Immateriali (AI) e i Crediti Dubbi (CD). E’ un indicatore fondamentale per stabilire le risorse di cui una banca dispone per finanziare la crescita degli impieghi (cosiddetta “crescita interna”) e le eventuali acquisizioni (cosiddetta “crescita esterna”).

Leggi tutto/See full article >