Ricerche e Progetti

21 Maggio 2017 - Giorgio Arfaras e Stefano Puppini

Asset Allocation - Maggio 2017

I mercati finanziari hanno oggi due caratteristiche: le azioni (soprattutto negli USA, il mercato che guida tutti gli altri) non sono a buon mercato (1), i rendimenti delle obbligazioni sono molto compressi (2). E' possibile che questa combinazione - i rendimenti compressi che spingono a comprare le azioni care - possa durare per le decisioni asimmetriche delle banche centrali (3). Intanto che dura questo effetto asimmetrico, crescono i segnali che le cose possono accelerare verso il campo negativo (4). Segnali che sono percepiti, ma, allo stesso tempo, subissati dalle vicende che riguardano Donald Trump (5). Nella seconda parte dell'asset allocation trovate un'analisi sul possibile miglior andamento relativo della borsa europea. 

Leggi tutto/See full article >

21 Maggio 2017 - Giorgio Arfaras

Populismo, Ineguaglianza, Tecnologia

Una prima spiegazione dell'ascesa del Populismo potrebbe essere l'ineguaglianza, una seconda potrebbe essere il cambiamento culturale, che si manifesta come spostamento dei valori verso il cosmopolitismo. Al primo lavoro sul Populismo (1), è seguito quello sull'ineguaglianza, che è diminuita fra i Paesi, ma aumentata all'interno dei Paesi (2). Il tema del mutamento tecnologico e del suo impatto era alluso ma non sviluppato. Qui proviamo a saggiare il tema.

Leggi tutto/See full article >

12 Maggio 2017 - Stefano Puppini

La vita media del debito pubblico

La misura della vita media del debito di un emittente, sia esso governativo o societario, è un indicatore molto interessante perché, associato al livello del debito e alla capacità di generare flussi finanziari adeguati per pagare le cedole e per affrontare le scadenze, permette di avere un quadro più completo della solidità finanziaria di un emittente. 

Leggi tutto/See full article >

12 Maggio 2017 - Giorgio Arfaras

Quale accordo fra Francia e Germania?

La vittoria di Macron ha generato tre narrazioni: A) la Francia è tornata protagonista (1); B) un accordo con la Germania è possibile per la prima volta da un decennio (2). La narrazione B) è suddivisa nella sub-narrazione di quelli che credono nel rilancio del progetto europeo (3), e di quelli che credono il rilancio sarà molto difficile da ottenere (4); C) la vittoria di Macron, celebrata al Louvre sotto la piramide di Mitterand, ha alimentato il timore dell'ennesimo complotto delle élite sovra-nazionali (5). Di seguito saltiamo la cronaca - sia quella seria sia quella faceta - per concentrarci sul dissenso in tema di politica economica fra Francia e Germania.

Leggi tutto/See full article >

4 Maggio 2017 - Stefano Puppini

E giunta l'ora dell'Europa?

Ci sono alcuni elementi che militano a favore dell’investimento azionario in Europa dopo anni di deludente rendimento rispetto ad altri mercati azionari, oltre che rispetto all’andamento decisamente brillante del mercato obbligazionario. In particolare, sembra che la capacità di generare utili delle aziende europee stia sopravanzando, dopo un lunghissimo periodo di debolezza relativa ed assoluta, quella delle società di oltreoceano.

Leggi tutto/See full article >

Prossimi eventi

23 Nov
Sala "Norberto Bobbio" - Torino
21 Nov
Grattacielo Intesa Sanpaolo - Torino

Diventa nostro amico su Facebook

Ricerche e Progetti

logo RGR medio

  • Recuperare la rotta é il titolo del XVIII Rapporto «Giorgio Rota» su Torino, presentato il 7 ottobre alla Biblioteca Nazionale.

lpf logo

Biblioteca F. Guerrini

biblioteca guerrini

 Dotata di oltre 9.000 volumi, offre una documentazione unica in Italia sul pensiero liberale contemporaneo.