Ricerche e Progetti

4 Maggio 2017 - Giorgio Arfaras

L'investimento passivo e l'efficienza dei mercati

Negli ultimi tempi si ha un gran discutere intorno agli investimenti detti passivi - quelli fatti tramite ETF e robot. Prima riprendiamo quanto già sostenuto (§1, §2), ma poi allarghiamo l'argomentazione. Proviamo a distinguere fra "credenze" e "mondo reale" (§3).

Leggi tutto/See full article >

30 Aprile 2017 - Giorgio Arfaras

Tax &Trump

La riforma fiscale di Donald Trump ruota intorno al taglio delle imposte, senza che si faccia menzione di un taglio delle spese (1). Essa è quindi criticata perché – con meno entrate e le stesse spese - si alzerebbe il deficit e quindi il debito pubblico. Essa inoltre è criticata perché regressiva, ossia perché favorisce, riducendone il carico fiscale, le fasce di reddito maggiori (2).

Leggi tutto/See full article >

27 Aprile 2017 - Stefano Puppini

Volatilità e Correlazioni

La parola volatilità fa parte di quei termini tecnici finanziari che improvvisamente diventano parte del linguaggio comune, come spread o rating, superando la barriera fisiologica che esiste tra tutte le terminologie appartenenti a campi specialistici, ad uso e consumo degli addetti ai lavori, e la quotidianità della comunicazione. Probabilmente ciò avviene perché un particolare fenomeno si espande fino ad investire gli interessi anche dei non addetti ai lavori.

Leggi tutto/See full article >

24 Aprile 2017 - Giorgio Arfaras

Tre caveat dopo le elezioni francesi

Negli Stati Uniti abbiamo avuto un'ascesa dei corsi azionari concentrata nei settori favoriti dal programma del nuovo Presidente (1). In Europa Continentale abbiamo avuto un'ascesa dei corsi non tanto legata alla risicata vittoria di En Marche! al primo turno delle presidenziali francesi, quanto all'attesa di una nuova vittoria al secondo turno.

Leggi tutto/See full article >

21 Aprile 2017 - Giorgio Arfaras

Asset Allocation - Aprile 2017

Come affermiamo ormai da molto tempo, i mercati finanziari hanno due caratteristiche: a) le azioni (soprattutto negli USA, il mercato che guida tutti gli altri) non sono a buon mercato (1), b) i tassi e i rendimenti delle obbligazioni sono molto compressi (2). E' possibile che questa combinazione storicamente anomala – quella dei tassi e dei rendimenti molto compressi che spingono a comprare le azioni care - possa durare (3). Intanto che dura, crescono i segnali che le cose possono accelerare verso il campo negativo. Di questo ci occupiamo estesamente – dopo un breve riassunto delle nostre idee pregresse.

Leggi tutto/See full article >

Prossimi eventi

Diventa nostro amico su Facebook

Ricerche e Progetti

logo RGR medio

  • Recuperare la rotta é il titolo del XVIII Rapporto «Giorgio Rota» su Torino, presentato il 7 ottobre alla Biblioteca Nazionale.

lpf logo

Biblioteca F. Guerrini

biblioteca guerrini

 Dotata di oltre 9.000 volumi, offre una documentazione unica in Italia sul pensiero liberale contemporaneo.