Ricerche e Progetti

Asset Allocation - Marzo 2017

Da tempo i mercati finanziari hanno due caratteristiche: a) le azioni (soprattutto negli USA, fra i mercati sviluppati) non sono a buon mercato (1), b) i tassi e i rendimenti delle obbligazioni sono molto compressi (2). E' possibile che questa combinazione anomala – quella dei tassi e dei rendimenti molto compressi che spingono a comprare le azioni care - possa durare (3).

Negli ultimi tempi i mercati delle azioni sono anche flessi, ma poi, visto che non è accaduto nulla di rilevante sul versante negativo, si sono ripresi (3). Attenzione a non credere che le azioni abbiano fatto meglio delle obbligazioni, perché queste ultime - su un orizzonte decennale - hanno mostrato dei rendimenti maggiori (4). Poiché perdura l'idea che “alla lunga” le azioni facciano meglio delle obbligazioni, ecco che si ha chi pensa che le seconde abbiano negli ultimi tempi fatto peggio delle prime (5).

Negli ultimi anni non si è registrato alcun evento davvero negativo, come si poteva forse pensare che potessero essere la caduta della borsa cinese (6), e la guerra in Ucraina (7). I mercati - scossi solo temporaneamente - si sono allora convinti che nulla di grave può davvero accadere (8) e, di conseguenza, sono diventati “auto-compiacenti” (9).

Se misuriamo l'attesa di un andamento negativo con l'indice VIX (10), ecco che la nostra affermazione prende sostanza. Minore è il livello dell'indice, minore è l'aspettativa di una caduta dei prezzi. Se perciò mettiamo in relazione in rapporto fra i prezzi e gli utili con l'indice VIX abbiamo una misura del rischio corrente. Si veda il grafico.

 

AAmarzo2017

 

Più precisamente, se il rapporto fra il prezzo e l'utile atteso è elevato (in rapporto alla media storica, che misura quante volte si è disposti a pagare il reddito d'impresa), ecco che un eventuale minor utile effettivo (11) potrebbe, deludendo le aspettative, far scendere il prezzo (una regressione verso la media). Se poi il prezzo elevato (sempre rispetto agli utili) non ha il paracadute di un'attesa di correzione significativa (l'indice VIX basso), perché c'è auto compiacimento, ecco che si può avere una flessione anche forte, secondo il meccanismo qui descritto (12). Quanto affermato riferito alla sola borsa degli Stati Uniti, ma questa guida tutte le altre.

L'avvenimento cruciale dei prossimi due mesi sono le elezioni in Francia (13). Il primo test del 2017 sulla tenuta dell'Euro-zona – le elezioni olandesi – non hanno visto prevalere quelle che sono ormai chiamate le “forze anti sistema”. Altre vicende come Brexit (14) e Grexit (15) non hanno prodotto ad oggi alcun sommovimento negativo.

1 – si vedano i numeri di questa banca dati: http://www.multpl.com/shiller-pe/

2 - http://www.centroeinaudi.it/lettera-economica/articoli-lettera-economica/ricerche/4205-il-costo-del-denaro-dal-3000-a-c.html

3 - http://www.centroeinaudi.it/lettera-economica/articoli-lettera-economica/asset-allocation/4660-ifigenia-fra-bolle-e-stagnazione.html

4 - http://www.centroeinaudi.it/lettera-economica/articoli-lettera-economica/asset-allocation/4491-asset-allocation-agosto-2016.html

5 - http://www.centroeinaudi.it/lettera-economica/articoli-lettera-economica/asset-allocation/4657-cent-anni-di-finanza.html

6 - http://www.centroeinaudi.it/le-voci-del-centro/send/2-le-voci-del-centro/750-29-luglio-2015-%C2%ABil-foglio%C2%BB.html

7 - http://www.centroeinaudi.it/lettera-economica/articoli-lettera-economica/commenti/4659-il-dilemma-ucraino.html

8 – Proprio come è accaduto in campo politico: alle Democrazie negli ultimi tempi è andata sempre bene, ma poteva anche andar male. Poiché il versante negativo degli eventi non si è palesato, ecco che è sorto l'auto-compiacimento. Si veda: David Runciman, The Confidence Trap, Princeton 2013.

9 - http://www.centroeinaudi.it/lettera-economica/articoli-lettera-economica/asset-allocation/3888-falchi-e-colombe-iii.html

10 - http://www.centroeinaudi.it/lettera-economica/articoli-lettera-economica/commenti/273-misurare-linsicurezza.html

11 - https://www.ft.com/content/7725b482-0b60-11e7-ac5a-903b21361b43

12 - http://www.centroeinaudi.it/lettera-economica/articoli-lettera-economica/asset-allocation/3960-l-accelerazione-delle-cadute.html

13 - http://www.centroeinaudi.it/lettera-economica/articoli-lettera-economica/asset-allocation/4650-frexit-aggiornamento.html

14 - http://www.centroeinaudi.it/lettera-economica/articoli-lettera-economica/asset-allocation/4645-brexit-aggiornamento.html

15 - http://www.centroeinaudi.it/lettera-economica/articoli-lettera-economica/asset-allocation/4649-grexit-%E2%80%93-aggiornamento.html

Commenti