Il Centro Einaudi

Presentazione

bandiera-inglese

Il Centro Einaudi ispira la propria azione all'einaudiano "conoscere per deliberare".

È stato costituito nel 1963 per iniziativa dell'imprenditore torinese Fulvio Guerrini come associazione di intellettuali e businessmen accomunati dall'intento di rileggere, in chiave italiana e policy-oriented, il liberalismo classico e le sue interpretazioni contemporanee, all'epoca soprattutto anglosassoni.

Nel tempo, il Centro Einaudi ha modificato la propria struttura (oggi è un'associazione riconosciuta dalla Regione Piemonte) e ha vissuto diversi ricambi generazionali, mantenendo la vocazione ideale, l'audience nazionale, l'indipendenza e la capacità di formare nuova classe dirigente.

Il Centro svolge attività di ricerca, in proprio o in partnership.

Gli ambiti di competenza sono economia politica, economia internazionale, analisi economica empirica, teoria politica, politologia, social policy, relazioni internazionali, a cui si aggiunge un focus sull'economia e la società del Nord-Ovest.

L'approccio è policy-oriented, multi-disciplinare, attento all'uso di linguaggi comprensibili ai non specialisti; il riferimento comune è la tradizione liberale, nelle sue ricche e variegate declinazioni  

Rapporti annuali

Progetti

Testate on-line

Prossimi eventi

Diventa nostro amico su Facebook

Ricerche e Progetti

lpf logo

logo RGR medio

 

Biblioteca F. Guerrini

biblioteca guerrini

 Dotata di oltre 9.000 volumi, offre una documentazione unica in Italia sul pensiero liberale contemporaneo.