Pubblicazioni

Categoria/Category: Rapporto sull'economia globale e l'Italia
Editore/Publisher: Guerini e Associati, Milano
Pagine: 226
Luogo/City: Milano
Anno/Year: 2015

Abstract

Contributi di Giorgio Arfaras, Anna Caffarena, Gabriele Guggiola, Paolo Migliavacca, Anna Paola Quaglia, Giuseppe Russo, Giorgio Vernoni. Presentazione di Franco Polotti. Realizzato in collaborazione con UBI Banca.

Nel suo XX anno, il Rapporto esplora il cambiamento degli ultimi decenni e le prospettive future. E trova un mondo sospeso tra orizzonti di speranza, aperti dalle nuove tecnologie, e realtà estremamente difficili, legate al venir meno del vecchio ordine internazionale, economico e politico. La crisi economica, ormai largamente alle spalle, lascia però in eredità un futuro problematico e la prospettiva di nuove fonti energetiche e nuovi miracoli economici. Il Rapporto trova un’Europa appannata e un’Africa che sembra scuotersi di dosso il torpore economico di millenni. In questo quadro generale, l’Europa fatica a trovare la propria misura. L’Italia si rivela in controtendenza: ha ripreso a muoversi sul cammino, necessariamente lungo, del recupero e della ripresa; con un orizzonte diventato meno buio, appoggiato a settori e mercati nuovi. Se si tratterà di ripresa vera, e non di un semplice rimbalzo, lo vedremo nei prossimi trimestri dall’umore del Paese, dalla sua volontà di guardare lontano, di recuperare l’entusiasmo e l’iniziativa che un tempo lo caratterizzavano.

Mario Deaglio, ordinario di Economia internazionale presso l’Università di Torino fino all’ottobre 2013, è editorialista economico de La Stampa. Giorgio Arfaras, opinionista di economia e finanza, dal 2009 è direttore della Lettera Economica del Centro Einaudi. Anna Caffarena insegna Relazioni internazionali presso l’Università di Torino; è presidente di T.wai. Gabriele Guggiola è senior manager in PricewaterhouseCoopers nell’ambito financial sector, dopo aver lavorato in Banca d’Italia. Paolo Migliavacca, giornalista, collabora fra l’altro con Il Sole 24 Ore, di cui è stato per anni caposervizio e curatore della pagina Esteri dell’edizione del lunedì. Anna Paola Quaglia, dottore magistrale in Economia e management internazionale, svolge attività di ricerca presso il Centro Einaudi e T.wai. Giuseppe Russo, economista professionista, ha fondato e dirige STEP Ricerche, società di studi economici applicati. Dal 2014 è direttore del Centro Einaudi. Giorgio Vernoni è coordinatore scientifico dell’Assolavoro DataLab e responsabile dell’Osservatorio sul mercato del lavoro della Città Metropolitana di Torino.

Il capitalismo difficile. Le tendenze, le regole, le imprese. Primo rapporto sull’economia globale e l’Italia (1996) e Ultimi della classe? Secondo rapporto sull’economia globale e l’Italia (1997), a cura di Mario Deaglio, sono stati pubblicati da Centro Einaudi e Vitale Borghesi & C. in edizioni fuori commercio. L’Italia paga il conto. Terzo rapporto sull’economia globale e l’Italia (1998), A quando la ripresa? Quarto rapporto sull’economia globale e l’Italia (1999), Un capitalismo bello e pericoloso. Quinto rapporto sull’economia globale e l’Italia (2000), La fine dell’euforia. Sesto rapporto sull’economia globale e l’Italia (2001), di Mario Deaglio, sono usciti in questa stessa collana. Così come ne fanno parte Economia senza cittadini? Settimo rapporto sull’economia globale e l’Italia (2002), di Mario Deaglio, Giorgio S. Frankel, Pier Giuseppe Monateri, Anna Caffarena, Dopo l’Iraq. Ottavo rapporto sull’economia globale e l’Italia (2003), di Mario Deaglio, Giorgio S. Frankel, Pier Giuseppe Monateri, Anna Caffarena, La globalizzazione dimezzata. Nono rapporto sull’economia globale e l’Italia (2004), di Mario Deaglio, Pier Giuseppe Monateri, Anna Caffarena, Il sole sorge a Oriente. Decimo rapporto sull’economia globale e l’Italia (2005), di Mario Deaglio, Giorgio S. Frankel, Pier Giuseppe Monateri, Anna Caffarena, Tornare a crescere. Undicesimo rapporto sull’economia globale e l’Italia (2006), di Mario Deaglio, Giorgio S. Frankel, Pier Giuseppe Monateri, Anna Caffarena, A cavallo della tigre. Dodicesimo rapporto sull’economia globale e l’Italia (2007), di Mario Deaglio, Giorgio S. Frankel, Pier Giuseppe Monateri, Anna Caffarena, La resa dei conti. Tredicesimo rapporto sull’economia globale e l’Italia (2008), di Mario Deaglio, Giorgio S. Frankel, Pier Giuseppe Monateri, Anna Caffarena, Alla scuola della crisi. Quattordicesimo rapporto sull’economia globale e l’Italia (2009), di Mario Deaglio, Giorgio Arfaras, Anna Caffarena, Giorgio S. Frankel, Giuseppe Russo. La ripresa, il coraggio e la paura. Quindicesimo rapporto sull’economia globale e l’Italia (2010), a cura di Mario Deaglio. La crisi che non passa. Sedicesimo rapporto sull'economia globale e l'Italia (2011) a cura di Mario Deaglio. Sull'asse di equilibrio. Diciasettesimo rapporto sull’economia globale e l’Italia (2012), a cura di Mario Deaglio. Fili d'erba, fili di ripresa. Diciotteesimo rapporto sull’economia globale e l’Italia (2013), a cura di Mario Deaglio. Un disperato bisogno di crescere Diciannovesimo rapporto sull’economia globale e l’Italia (2014).

Per la comunicazione il Rapporto si avvale dell’opera di Moccagatta e associati.

Prossimi eventi

23 Nov
Sala "Norberto Bobbio" - Torino
21 Nov
Grattacielo Intesa Sanpaolo - Torino

Diventa nostro amico su Facebook

Ricerche e Progetti

logo RGR medio

  • Recuperare la rotta é il titolo del XVIII Rapporto «Giorgio Rota» su Torino, presentato il 7 ottobre alla Biblioteca Nazionale.

lpf logo

Biblioteca F. Guerrini

biblioteca guerrini

 Dotata di oltre 9.000 volumi, offre una documentazione unica in Italia sul pensiero liberale contemporaneo.