Il Centro Einaudi

Comitato Direttivo

Immagine-contatto

Giorgio Arfaras

Giorgio Arfaras dal 1982 al 2007 ha lavorato nell'industria e nella finanza: prima alla Pirelli – ufficio studi, direzione strategie, segreteria della presidenza e direzione finanziaria; poi alla Prime, come analista sui titoli italiani ed europei e quindi come gestore; infine, al Credit Suisse (Italy), sempre come gestore. Dal 1993 al 1995 ha collaborato alla stesura del Rapporto trimestrale di Prometeia. Nel 2007 ha scritto Il grand'ammiraglio Zheng He e l'economia globale e fondato la casa di ricerca Occamrazor. Collabora a giornali e riviste. Dal 2009 è direttore della Lettera Economica del Centro Einaudi.

Contatto >

Immagine-contatto

Anna Caffarena

Anna Caffarena è professore associato di Relazioni internazionali all'Università di Torino, Vice direttore del Dipartimento di Culture, Politica e Società. Studia l'evoluzione dell'ordine internazionale e il multilateralismo. Con Fabio Armao, ha coordinato il Laboratorio di Politica Globale (LPG) del Centro Einaudi; da questa esperienza, nel 2009 è nato T.wai, del quale è presidente. È autrice, fra l'altro, di A mali estremi. La guerra al terrorismo e la riconfigurazione dell'ordine internazionale (2004), Le organizzazioni internazionali (2009, prima edizione 2001), Potere e responsabilità. Obama, l'Islam e la comunità internazionale (con R. Guolo, 2009); è fra gli autori di L'interesse dei pochi, le ragioni dei molti. Le letture di Biennale Democrazia (a cura di P.P. Portinaro, 2011). Dal 2005 al 2008 ha diretto Biblioteca della libertà.

Contatto >

Immagine-contatto

Mario Deaglio

Mario Deaglio, già professore ordinario di Economia internazionale all’Università di Torino, è editorialista economico de La Stampa. Ha collaborato a vari quotidiani e periodici e ha diretto Il Sole 24 Ore. Coordina il gruppo di studiosi che dà vita a www.quadrantefuturo.it. Le sue ricerche riguardano principalmente l’analisi delle moderne società di mercato (La nuova borghesia e la sfida del capitalismo, 1991; Liberista? Liberale. Un progetto per l’Italia del Duemila, 1996; Postglobal, 2004; La bussola del cambiamento. 80 tavole per capire il mondo, curato nel 2005). Dal 1996 redige, in tutto o in parte, il Rapporto sull’economia globale e l’Italia.

Contatto >

Immagine-contatto

Giuseppina De Santis

Giuseppina De Santis, già redattore del settimanale L’Opinione, ha successivamente svolto attività di consulenza per diversi enti e associazioni. È Assessore alle Attività Produttive e alla Ricerca e Innnovazione della Regione Piemonte. Ha ricoperto incarichi, fra l’altro, presso la Provincia di Torino (Assessore al Bilancio, poi alle Attività produttive) e presso la Compagnia di San Paolo (componente del Comitato di gestione e del Comitato investimenti). Dal 2001 a inizio giugno 2014 è stato direttore del Centro Einaudi. Dal 2000 al 2014 ha coordinato la realizzazione del Rapporto Giorgio Rota su Torino.

Contatto >

Immagine-contatto

Maurizio Ferrera

Maurizio Ferrera, professore di Scienza politica all’Università degli Studi di Milano, dirige il Laboratorio di Politica Comparata e Filosofia Pubblica (LPF) del Centro Einaudi, del cui comitato scientifico è membro. Fa parte dello “High Level Expert Group on Social Investment Policies in the European Union” presso la Commissione Europea nonché del comitato direttivo di riviste quali, fra l’altro, “Comparative Political Studies”, “Journal of European Social Policy”, “International Review of Administrative Sciences”, “European Political Science Review”, “Rivista italiana di scienza politica”, “Biblioteca della libertà”. Editorialista del “Corriere della Sera”, è autore di numerose pubblicazioni; fra quelle recenti, segnaliamo Modelli di solidarietà (1993), Le trappole del welfare (1998), Salvati dall’Europa? (con E. Gualmini, 1999), The Future of Social Europe: Recasting Work and Welfare in the New Economy (con A. Hemerijck e M. Rhodes, 2000), Welfare State Reform in Southern Europe (a cura di, 2005), The Boundaries of Welfare. European Integration and the New Spatial Politics of Solidarity (2005), The European Welfare State: Golden Achievements, Silver Prospects (in “West European Politics” n. 1-2, 2008), A Less Fragile, if More Liberal Europe (in “European Political Science” n. 2, 2009), National Welfare States and European Integration: In Search of a “Virtuous Nesting” (in “Journal of Common Market Studies” n. 2, 2009), Rivisitare Max Weber: ontologia, conoscenza, politica e valori (in “Rivista italiana di scienza politica” n. 2, 2012), “Solidarity in Europe after the crisis“, in Constellations. An international Journal of critical democratic theory, June 2014. Nel 2013 Maurizio Ferrera ha vinto un advanced grant dello European Research Council per il progetto di ricerca quinquennale 'Reconciling Economic and Social Europe' (RESCEU). Il progetto e' svolto in collaborazione fra il Centro Einaudi e  l'Universita degli Studi di Milano.

Contatto >

Immagine-contatto

Stefano Firpo

Stefano Firpo, 40 anni, è Capo della Segreteria Tecnica del Ministro dello Sviluppo Economico. Ha servito nella medesima posizione nel governo Monti e nel governo Letta. Ha curato la stesura normativa e il processo di implementazione della legge nazionale sulle startup innovative. In precedenza ha lavorato presso la Banca Centrale Europea e nel gruppo Intesa Sanpaolo. Laureato in Scienze Politiche all’Università di Torino, ha ottenuto la specializzazione post lauream in Economia Internazionale presso la London School of Economics.

Contatto >

Immagine-contatto

Massimo Guerrini

Massimo Guerrini, imprenditore impegnato nel settore del Real Estate e Advisor specializzato nella gestione integrata di patrimoni immobiliari e nella attività di consulenza e assistenza per la valorizzazione di portafogli e asset immobiliari. In tale campo opera in qualità di  manager con certificazione internazionale RICS-Royal Institution of Chartered Surveyors.
Amministratore esperto nel comparto dell’erogazione del credito e dell’assistenza al  finanziamento alle imprese e nel management  di servizi a supporto  delle attività delle aziende.
Vicepresidente Unionfidi Piemonte, Società cooperativa di garanzia per l’accesso al credito alle  Pmi e vigilata dalla Banca d’Italia art.106 TUB.
Vicepresidente Api-Pmi, Associazione delle Piccole e Medie Imprese di Torino. Board Member attualmente di società  indipendenti di gestione e di sviluppo immobiliare (Open Asset Advisors, Fair List Guerrini srl) e nel periodo 2000-2013  di società partecipate pubblico-private di investimenti  immobiliari, logistici, terziari e industriali. (SITO spa Interporto di Orbassano, CHIND spa-Chivasso Industria).
Giornalista iscritto all’Albo dei pubblicisti del Piemonte.

Contatto >

Immagine-contatto

Vittorio Moccagatta

Vittorio Moccagatta ha fondato, nel 1995, la Moccagatta Associati, società di comunicazione di impresa, dopo aver ricoperto numerosi incarichi direttivi nel campo dell’informazione e cultura e delle relazioni esterne: al Gruppo Pirelli (1970-1972), alla Edilnord (1973-1976), al Gruppo Fininvest (1976-1985), al Gruppo De Benedetti (1987-1992), al Gruppo Olivetti (1992-1995). È stato inoltre consigliere di amministrazione della Società Europea di Edizioni (“Il Giornale”), “TV Sorrisi e Canzoni”, Cofint, Consorzio Canale 5, Reteitalia, Titanus, Mondadori, Editoriale L’Espresso, Editoriale La Repubblica, nonché consigliere UPA e Auditel e consigliere della Fondazione Rosselli.

Contatto >

Immagine-contatto

Massimo Occhiena

Massimo Occhiena è Professore Ordinario di Diritto amministrativo nell’Università degli Studi di Sassari - Dipartimento di Giurisprudenza. È fondatore del Seminario permanente sul Diritto amministrativo - Gruppo di Reggio Calabria (2000), dell’Asociación italo-argentina de Profesores de Derecho administrativo (2007) e dell’ASDPC - Associazione degli Studiosi del Diritto e del Processo Contabile (2014), di cui è Segretario. È socio dell’AIDU - Associazione Italiana di Diritto Urbanistico. Componente della Commissione per la redazione della normativa sulle class action (2008) e della Commissione per la stesura del nuovo codice dei processi Corte dei conti (2016). La produzione scientifica conta numerose pubblicazioni scientifiche (107) tra monografie, volumi curati e coordinati, saggi, articoli, commenti, voci enciclopediche, traduzioni di opere scientifiche, note e osservazioni a sentenza. Collabora a numerose riviste scientifiche e di divulgazione giuridica e ha collaborato a Il Sole-24 Ore. Relatore in (98 ca.) convegni e seminari scientifici nazionali e internazionali, organizzati da Università, istituzioni pubbliche, istituti di ricerca e fondazioni pubblici e privati. 
È avvocato amministrativista iscritto all’Ordine degli Avvocati di Torino.

Contatto >

Immagine-contatto

Alberto Tazzetti

Alberto Tazzetti, imprenditore, è socio e amministratore di Sicurezza Lavoro. Fa parte dei consigli di amministrazione di Fra Production, Intesa Sanpaolo Assicura, Centrale del Latte di Torino. Ha ricoperto numerosi incarichi direttivi: amministratore delegato dell’Azienda Chimica Valerio Tazzetti & Figli (1975-1995), presidente del Gruppo Giovani dell’Unione Industriale di Torino (1982-1985), vicepresidente nazionale della Piccola Industria di Confindustria (1997-2000), membro del consiglio generale della Compagnia di San Paolo (2001-2004), del consiglio di amministrazione di San Paolo IMI (2004-2006), del consiglio di amministrazione di Fidia (2005-2006), vicepresidente del San Paolo Leasint (fino al 2007) e quindi consigliere di amministrazione (2008-2011), consigliere di Eurofidi (2006-2009), del Collegio “Carlo Alberto” (2004-2008), presidente dell’Unione Industriale di Torino (2004-2008), membro del consiglio direttivo e della giunta di Confindustria (fino al 2008), consigliere della Camera di Commercio di Torino e del Centro Congressi Torino Incontra (fino al 2009).

Contatto >

Prossimi eventi

23 Nov
Sala "Norberto Bobbio" - Torino
21 Nov
Grattacielo Intesa Sanpaolo - Torino

Diventa nostro amico su Facebook

Ricerche e Progetti

logo RGR medio

  • Recuperare la rotta é il titolo del XVIII Rapporto «Giorgio Rota» su Torino, presentato il 7 ottobre alla Biblioteca Nazionale.

lpf logo

Biblioteca F. Guerrini

biblioteca guerrini

 Dotata di oltre 9.000 volumi, offre una documentazione unica in Italia sul pensiero liberale contemporaneo.