Ricerche e Progetti

22 Settembre 2015 - Giorgio Arfaras

Le elezioni greche di settembre

A gennaio Syriza vince le elezioni con un programma “radicale”, che non riesce ad imporre alla Trojka (Commissione Europea, Banca Centrale Europea, Fondo Monetario). A luglio è convocato da Syriza un referendum per chiedere agli elettori se continuare a negoziare “duramente”, oppure se accettare la proposta della Trojka. Vince l'opzione del negoziato “duro”, il referendum dell'ochi, ma, nonostante questo esito, il governo accetta, non vedendo alternative, le proposte della Trojka.

Leggi tutto/See full article >

18 Settembre 2015 - Giorgio Arfaras

La decisione della FED del 9-2015

Ieri si è finalmente conosciuta la decisione della Federal Reserve (FED). Come abbiamo sostenuto non si aveva evidenza né a favore né contro il rialzo dei tassi. In altre parole, la decisione della FED non poteva essere guidata dall'evidenza dei dati.

Leggi tutto/See full article >

17 Settembre 2015 - Stefano Puppini

Fisici e sintetici

Qualunque investitore minimamente aggiornato sui prodotti disponibili sul mercato conosce sicuramente gli Exchange Traded Funds, brevemente ETF, che fanno parte della schiera dei prodotti a cosiddetta gestione passiva e che sono velocemente entrati a far parte dei portafogli di tutte le dimensioni e tipologie.

Leggi tutto/See full article >

14 Settembre 2015 - Giorgio Arfaras

Il prossimo passaggio cruciale II

C'è questa settimana un passaggio cruciale: se la banca centrale degli Stati Uniti alzerà o meno i tassi. Allo stato si può argomentare – con motivazioni convincenti - sia a favore di un rialzo, sia a favore di un mantenimento dei tassi al livello corrente, con l'impegno di alzarli in futuro. Vi è una complicazione – il primo punto qui sotto. Ed una estensione del ragionamento fatto nella nota del 10 settembre (1) – il secondo punto qui sotto.

Leggi tutto/See full article >

12 Settembre 2015 - Giorgio Arfaras

Il QE per il Popolo

E' stato eletto il nuovo segretario del Labour Party. Jaremy Corbin, deputato dal 1983, ha vinto con larghissimo vantaggio – il 60% - sui candidati del Labour tradizionale, quindi, in modo o nell'altro, su quelli che si rifanno all'esperienza di Tony Blair. Ha vinto anche perché l'elezione era aperta ai non iscritti, e dunque su di lui, come avvenuto in Italia con le primarie del PD del 2014, si è riversato l'elettorato di opinione. L'elezione aperta ai non iscritti era stata voluta dai blairiani per bilanciare il peso dei sindacati nelle elezioni del segretario.

Leggi tutto/See full article >

Prossimi eventi

28 Mar
Centro Einaudi - Torino
21 Mar
Palazzo della Provincia - Cosenza

Diventa nostro amico su Facebook

Ricerche e Progetti

logo RGR medio

lpf logo

rescue logo

logo euvision

Biblioteca F. Guerrini

biblioteca guerrini

 Dotata di oltre 9.000 volumi, offre una documentazione unica in Italia sul pensiero liberale contemporaneo.