Ricerche e Progetti

21 Aprile 2017 - Giorgio Arfaras

Asset Allocation - Aprile 2017

Come affermiamo ormai da molto tempo, i mercati finanziari hanno due caratteristiche: a) le azioni (soprattutto negli USA, il mercato che guida tutti gli altri) non sono a buon mercato (1), b) i tassi e i rendimenti delle obbligazioni sono molto compressi (2). E' possibile che questa combinazione storicamente anomala – quella dei tassi e dei rendimenti molto compressi che spingono a comprare le azioni care - possa durare (3). Intanto che dura, crescono i segnali che le cose possono accelerare verso il campo negativo. Di questo ci occupiamo estesamente – dopo un breve riassunto delle nostre idee pregresse.

Leggi tutto/See full article >

13 Aprile 2017 - Giorgio Arfaras

Macron o Mélanchon contro Le Pen

Domina la previsione che al secondo turno delle Presidenziali possa vincere il candidato di centro sinistra Macron (che è pro Euro, e pro Atlantismo) sulla candidata di destra Le Pen (che è anti Euro, e anti Atlantismo). Questa previsione non è però condivisa da tutti, e il dissenso si manifesta nei modesti differenziali di interesse fra i titoli di stato francesi e tedeschi (1).

Leggi tutto/See full article >

7 Aprile 2017 - Giorgio Arfaras

Quando le banche centrali dimagriscono

Ci si interroga su quel che accadrà l'anno prossimo quando la Banca Centrale Europea (BCE) smetterà di comprare le obbligazioni dei Tesori. Tentiamo prima una previsione e poi riportiamo quanto sta accadendo negli Stati Uniti.

Leggi tutto/See full article >

19 Marzo 2017 - Giorgio Arfaras

Asset Allocation - Marzo 2017

Da tempo i mercati finanziari hanno due caratteristiche: a) le azioni (soprattutto negli USA, fra i mercati sviluppati) non sono a buon mercato (1), b) i tassi e i rendimenti delle obbligazioni sono molto compressi (2). E' possibile che questa combinazione anomala – quella dei tassi e dei rendimenti molto compressi che spingono a comprare le azioni care - possa durare (3).

Leggi tutto/See full article >

16 Marzo 2017 - Giorgio Arfaras

Ifigenia fra bolle e stagnazione

Ieri la banca centrale statunitense ha alzato di poco i tassi, mentre ha dichiarato che per ora non venderà i titoli di stato e i titoli del settore immobiliare che ha copiosamente accumulato in portafoglio - il primo grafico (1). La politica monetaria resta quindi espansiva, pur generando un leggero impatto negativo sul credito al consumo (2). Si dibatte intanto dell'impatto delle politiche monetarie espansive. Protagonista è la Banca dei Regolamenti Internazionali (BRI), l'istituzione che tradizionalmente gioca fuori dal coro delle istituzioni (3).

Leggi tutto/See full article >

Prossimi eventi

Diventa nostro amico su Facebook

Ricerche e Progetti

logo RGR medio

  • Recuperare la rotta é il titolo del XVIII Rapporto «Giorgio Rota» su Torino, presentato il 7 ottobre alla Biblioteca Nazionale.

lpf logo

  • WP 5/2018 Sud e lotta alla povertà: le esperienze di reddito minimo in Campania e Basilicata

  • Il progetto

rescue logo

logo euvision

Biblioteca F. Guerrini

biblioteca guerrini

 Dotata di oltre 9.000 volumi, offre una documentazione unica in Italia sul pensiero liberale contemporaneo.