Ricerche e Progetti

12 Luglio 2018 - Giorgio Arfaras

Complicazioni intorno al reddito di cittadinanza

Leggendo l'argomentazione sul reddito di cittadinanza detto "incondizionato" non si trova né l'idea liberale dell'”eguaglianza dei punti di partenza”, né quella socialista dell'”eguaglianza dei punti di arrivo”, ma una sorta di “semi-eguaglianza di buona parte delle condizioni di vita”.

Leggi tutto/See full article >

5 Luglio 2018 - Giorgio Arfaras

Argentina, Turchia e il dollaro

Gli Stati Uniti perseguono una politica fiscale lasca, anzi sono fra le economie avanzate quelli con la politica fiscale più lasca. E la perseguono nonostante abbiano imboccato un sentiero di crescita elevato. Altrimenti detto, perseguono una (inutile?) politica fiscale pro-ciclica. Intanto gli altri Paesi – sia quelli avanzati sia quelli in via di sviluppo – generano un flusso di risparmio maggiore dei loro investimenti, con il risparmio in eccesso che può approdare negli Stati Uniti. Questi ultimi hanno perciò a disposizione una gran quantità di risorse per finanziare il loro deficit di risparmio. Avendo oltrettutto anche dei tassi di interesse e dei rendimenti crescenti, mentre gli altri Paesi - con caratteristiche simili - li hanno più bassi o, addirittura, nulli. Tutto sembra funzionare, ma si hanno degli “effetti colaterali”.

Leggi tutto/See full article >

28 Giugno 2018 - Giorgio Arfaras

Francia o Germania?

Si dibatte nel Bel Paese dell'asse franco-tedesco che dovrebbe cambiare in meglio l'equilibrio europeo divenuto precario e con quale dei due Paesi avere dei legami più stretti. Questo asse fa fatica a trovare una direzione comune per la diversa impostazione della politica economica. L'Italia oscilla fra il "partito francese" – che vuole prima la crescita e poi le riforme, e il "partito tedesco" – che vuole prima le riforme e poi la crescita. Di seguito una guida alla vicenda.

Leggi tutto/See full article >

22 Giugno 2018 - Giorgio Arfaras

L'euro come instrumentum regni

Nella Grecia classica sorge l'idea che esiste un sistema (la retorica) in grado di rendere persuasive le argomentazioni (la logica), idea che matura con il sospetto (dei sofisti) che la verità coincida con l'affermazione più convincente. Nel mondo d'oggi, con il diffondersi della convinzione che le teorie scientifiche siano poco più che delle opinioni mascherate, alcuni pensano che una teoria possa valere anche se non è vera, purché sia utile, ossia se avrà dei seguaci. Una teoria vera anche se è utile, è sempre difficile da dimostrare, e perciò avrà scarso seguito. Una teoria anche falsa, invece, se è facile da dimostrare e se è utile, si diffonderà facilmente.

Leggi tutto/See full article >

8 Giugno 2018 - Giorgio Arfaras

Futurologia

La tesi “internazionale” è questa: i Paesi illiberali avranno un peso sempre maggiore nell'economia mondiale, e quelli liberali – sempre ricchi in termini assoluti, ma meno ricchi di prima in rapporto ai Paesi illiberali – si rinchiuderanno dove erano alla fine degli anni Ottanta, ossia intorno alle due rive del Nord Atlantico, in Giappone, e nell'emisfero australe.

Leggi tutto/See full article >

Prossimi eventi

Diventa nostro amico su Facebook

Ricerche e Progetti

logo RGR medio

  • Recuperare la rotta é il titolo del XVIII Rapporto «Giorgio Rota» su Torino, presentato il 7 ottobre alla Biblioteca Nazionale.

lpf logo

  • WP 5/2018 Sud e lotta alla povertà: le esperienze di reddito minimo in Campania e Basilicata

  • Il progetto

rescue logo

logo euvision

Biblioteca F. Guerrini

biblioteca guerrini

 Dotata di oltre 9.000 volumi, offre una documentazione unica in Italia sul pensiero liberale contemporaneo.