Sempre che i vostri commensali non pensino che la cultura classica sia la rovina dell'Italia – in tal caso il consiglio è quello di seguire delle argomentazioni tradizionali, come quelle che trovate qui (1), qui (2), e qui (3) -, vi proponiamo un modo piuttosto esclusivo per parlare a cena della vicenda greca (4): nientemeno una lettura della vicenda corrente sulla base de “La Guerra del Peloponneso” di Tucidide, libro V, §84-116.