Nella puntata precedente avevamo ricordato che circa dal 2005 si pensava ad una crisi con origine in Oriente. La crisi, invece, si è manifestata ad Occidente. Quella del 2008 non è stata una crisi dei soli Stati Uniti. Il sistema finanziario europeo era, infatti, fortemente indebitato in dollari e non sapeva dove reperirli. Successivamente è emerso il nodo della diseguaglianza, mentre l'Unione Europea in generale e l'Euro-zona in particolare mostravano delle crepe nella governabilità.

Tutti allora ad osservare che cosa poteva accadere a partire dalla crescita della potenza cinese, quando la crisi potenziale albergava negli sbilanci delle banche occidentali. Esplosa la crisi, il sistema finanziario europeo fu salvato dall'intervento della Banca Centrale statunitense.

Le polemiche in corso nascondono una contrapposizione profonda, quella fra il "popolo dei cittadini", e il "popolo dei creditori". Di questo parliamo nella prima parte. Nella seconda mostriamo dei grafici utili a inquadrare le vicende economiche del Bel Paese.

Accade nelle polemiche pop che le vicende italiane siano messe a confronto con quelle dei summenzionati Paesi. Lettera Economica non vuole negare l'impatto di questo confronto come “comunicazione negativa efficace”, ma vuole negarne il valore fattuale. Nella polemica pop l'analogia con l'Argentina è legata al dubbio che l'Italia possa perdere sovranità per le richieste finanziarie estere. L'analogia con la Turchia è legata al dubbio che, tornando la Lira, questa si possa comportare come l'omologa (lira turca). L'analogia con la Grecia è legata al dubbio che il Paese possa essere sia impoverito sia commissariato. L'analogia con il Venezuela è volta a mostrare la punizione che il Bel Paese potrebbe, in fondo, meritare.

Specie ora che è arrivato il DEF (1) fioriscono i comportamenti da hooligan (2). Questi comportamenti si contrappongono a quelli da hobbit (3). In questo secondo caso ci si isola, mentre nel primo si prende partito, ma da tifosi. In alternativa, si può diventare vulcan (4), se si prova a non avere delle opinioni prefissate. La tassonomia la si trova qui (5).