Ricerche e Progetti

26 Marzo 2016 - Giorgio Arfaras

Terrorismo e Finanza

La notizia di questi giorni è la “non-notizia”: i mercati finanziari non sono caduti in seguito alle vicende di Bruxelles, e quindi nessuno ha potuto titolare “bruciati X mila miliardi di euro”, con a fianco una foto di un trader con le mani nei capelli. Come mai?

Leggi tutto/See full article >

4 Marzo 2016 - Giorgio Arfaras

Il mondo di ieri

A seguito delle vicende nel campo dell'editoria (l'accordo fra La Stampa e Repubblica, i nuovi assetti del Corriere della Sera), si è scatenata la discussione sulla fine del “salotto buono” (il luogo dove una volta si definivano i grandi equilibri). Di seguito propongo due lavori sull'argomento: il primo sulla “Sovranità perduta” (1), il secondo sul ruolo di Mediobanca (2). In poche parole: abbiamo a che fare - e da molto tempo - con la fine del mondo dirigista racchiuso nella Nazione.

Leggi tutto/See full article >

1 Marzo 2016 - Giorgio Arfaras

Falchi versus Colombe

Raramente capita di leggere espressi con tanta chiarezza – e in forma di dialogo - i due punti di vista dominanti il dibattito sulla politica monetaria negli Stati Uniti, quello fra gli economisti della Banca Centrale (di seguito FED Insiders), detti i “falchi”, e quello degli economisti esterni (di seguito FED outsiders), detti le “colombe”. Di seguito la traduzione (1).

Leggi tutto/See full article >

6 Febbraio 2016 - Giorgio Arfaras

L'ultimo complotto, in attesa di altri

Mario Draghi, dopo una lunga disamina delle ragioni – demografia, prezzo del petrolio, eccetera – che frenano le banche centrali nello spingere in alto il livello dei prezzi, dichiara: “There are forces in the global economy today that are conspiring to hold inflation down” (1). Ossia, molti fattori “sono in azione” per tener bassa l'inflazione. Ed ecco che alcuni traducono “conspiring” non come l'agire di forze indipendenti, ma con “complottano” (2), sul quale si chiedono lumi. E ci risiamo con i complotti, dopo quello recente contro le banche italiane (3), e quello meno recente contro il debito pubblico italiano (4).

Leggi tutto/See full article >

27 Gennaio 2016 - Giorgio Arfaras

Aggiornamento: arriva la Bad bank

Le sofferenze (Non Performing Loans=NPL) sono i prestiti che una banca ha effettuato, ma che i debitori non riescono a ripagare. In Italia ammontano intorno ai 200 miliardi di euro. Per la media delle banche italiane le sofferenze sono pari al 10% degli attivi. Le principali banche europee hanno, invece, un livello di NPL in rapporto agli attivi pari al 3,5%. Come possono le banche italiane far fronte ad un volume di sofferenze così elevato?

Leggi tutto/See full article >

Prossimi eventi

Diventa nostro amico su Facebook

Ricerche e Progetti

logo RGR medio

  • Recuperare la rotta é il titolo del XVIII Rapporto «Giorgio Rota» su Torino, presentato il 7 ottobre alla Biblioteca Nazionale.

lpf logo

  • WP 5/2018 Sud e lotta alla povertà: le esperienze di reddito minimo in Campania e Basilicata

  • Il progetto

rescue logo

logo euvision

Biblioteca F. Guerrini

biblioteca guerrini

 Dotata di oltre 9.000 volumi, offre una documentazione unica in Italia sul pensiero liberale contemporaneo.