Qualunque investitore minimamente aggiornato sui prodotti disponibili sul mercato conosce sicuramente gli Exchange Traded Funds, brevemente ETF, che fanno parte della schiera dei prodotti a cosiddetta gestione passiva e che sono velocemente entrati a far parte dei portafogli di tutte le dimensioni e tipologie.

I mercati finanziari riflettono oggi sia l'incertezza propria sia quella dell'economia reale. In un mondo complicato i mercati “cercano le informazioni”, ma non sempre le forniscono giuste e per tempo. Da qui l'incertezza.

Al contrario di quel che pensano i nemici del “liberismo sfrenato”, le bolle azionarie non si formano per un eccesso di speculazione, bensì per un difetto di funzionamento dei mercati.

I “bamboccioni” - quelli che non sono più bambini, ma che vivono con i genitori – sono scherniti da tutti.  Essi sono tali perché educati male e mammoni, oppure c'è una ragione di natura economica? Si hanno due tipi di mammoni, quelli statunitensi e quelli italici.

Per qualche giorno si è acceso – in seguito alle dichiarazioni di Renzi  riprese da Padoan - un gran dibattito sulla spesa e sulle imposte, che poi si è spento. Ripercorriamo la complicata questione. La prima parte è sulla spesa pubblica, la seconda è sulla difficoltà del suo controllo, la terza è sulla proposta più recente del Governo.