Le imprese familiari e non

Dal 2006 le imprese familiari hanno surclassato le società ad azionariato diffuso. Questo è il risultato di una analisi approfondita di Credit Suisse (CS)(*). Fatto 100 l’indice nel 2006 le società familiari sono cresciute di due volte e mezza mentre le altre società sono cresciute del 50% (grafico 1). Entriamo nei dettagli.

 

CS utilizza un database di 1000 società che devono rispettare uno dei seguenti requisiti: a) almeno il 20% delle azioni deve essere di proprietà del fondatore o degli eredi del fondatore o b) il fondatore o gli eredi devono detenere almeno il 20% dei diritti di voto. La maggior parte di queste 1000 società risiede nei paesi dell’area Asia-Pacifico ex Giappone (53%), il 23% risiede in Europa, il 12% in USA ed il 12% nel resto del mondo (grafico 2).

Oltre due terzi del gruppo appartiene alla categoria dimensionale delle piccole e medie capitalizzazioni ed un terzo alle grandi società quotate. Questa distribuzione è abbastanza omogena tra aree geografiche con l’esclusione del Giappone dove su 19 società a controllo familiare ben 14 sono di grandi dimensioni.

In ogni caso sono le società minori a determinare il successo delle aziende familiari. Fatto 100 l’indice nel 2006, le società familiari minori sono cresciute di sei volte mentre le società maggiori sono “solo” raddoppiate di valore (grafico 3).

CS ha individuato cinque periodi dal 2006 in cui le imprese familiari hanno registrato una performance peggiore delle imprese non familiari (grafico 4). Successivamente CS ha ricercato la correlazione con alcune variabili macroeconomiche e finanziarie. Tra queste sono emerse due variabili che hanno influenzato maggiormente questa particolare categoria di società: la variazione del rendimento dell’obbligazione decennale americana e l’indice manifatturiero ISM, sempre relativo alle aziende USA.

La conclusione di CS segnala il carattere difensivo delle aziende familiari le quali tendono ad essere meno interessanti delle società non familiari nelle fasi di crescita economica quando tutto sembra funzionare, mentre sono decisamente più impermeabili nei momenti di burrasca.

(*) Credit Suisse, The CS Family 1000 in 2018, settembre 2018

impresefamiliari1

impresefamiliari2

impresefamiliari3

impresefamiliari4

Commenti

Main partner