Maurizio Ferrera

Maurizio Ferrera

Comitato Scientifico

Modulo contatti

Invia un'email
(facoltativo)

Scientif Supervisor del progetto Percorsi di Secondo Welfare, direttore scientifico del Laboratorio di Politica Comparata e Filosofia Pubblica (LPF) e condirettore di Biblioteca della Libertà. È professore di Scienza politica all’Università degli Studi di Milano. Fa parte dello “High Level Expert Group on Social Investment Policies in the European Union” presso la Commissione Europea nonché del comitato direttivo di riviste quali, fra l’altro, “Comparative Political Studies”, “Journal of European Social Policy”, “International Review of Administrative Sciences”, “European Political Science Review”, “Rivista italiana di scienza politica”. Editorialista del “Corriere della Sera”, è autore di numerose pubblicazioni; fra quelle recenti, segnaliamo Modelli di solidarietà (1993), Le trappole del welfare (1998), Salvati dall’Europa? (con E. Gualmini, 1999),The Future of Social Europe: Recasting Work and Welfare in the New Economy (con A. Hemerijck e M. Rhodes, 2000), Welfare State Reform in Southern Europe (a cura di, 2005), The Boundaries of Welfare. European Integration and the New Spatial Politics of Solidarity (2005), The European Welfare State: Golden Achievements, Silver Prospects (in “West European Politics” n. 1-2, 2008), A Less Fragile, if More Liberal Europe (in “European Political Science” n. 2, 2009), National Welfare States and European Integration: In Search of a “Virtuous Nesting” (in “Journal of Common Market Studies” n. 2, 2009), Rivisitare Max Weber: ontologia, conoscenza, politica e valori (in “Rivista italiana di scienza politica” n. 2, 2012), “Solidarity in Europe after the crisis“, in Constellations. An international Journal of critical democratic theory, June 2014, "La verità al potere", (con Franca d'Agostino), 2019 e "La società del Quinto Stato" (2019). Nel 2013 Maurizio Ferrera ha vinto un premio advanced grant dello European Research Council per il progetto di ricerca quinquennale 'Reconciling Economic and Social Europe' (RESCEU). Il progetto è svolto in collaborazione fra il Centro Einaudi e  l'Universita degli Studi di Milano. Nel 2018 vince con ERC synergie grant con Università degli Studi di Milano, Istituto Universitario Europeo e London School of Economics.
.