Eventi e Notizie

28 Marzo 2018

Religion in the Public Sphere: New Theoretical Perspectives for Muslim-Majority Countries

Valeria Resta  è l'autrice del Working paper LPF 3/2018, appena pubblicato.

28 Marzo 2018

Sostenete il nostro programma di borse di studio

L'Italia ha bisogno di giovani capaci di esercitare il pensiero critico e di guardare ai problemi con un approccio multidisciplinare, perchè come insegnava Luigi Einaudi, occorre "conoscere per deliberare": il 5 per mille al Centro Einaudi è un'opportunità in più per loro.

Leggi tutto/See full article >

13 Marzo 2018

Does Epistemology Matter? Political Legitimacy in the Face of Disagreement

Federica Liveriero  è l'autrice del Working paper LPF 2/2018, appena pubblicato.

10 Marzo 2018

Piero Ostellino (Venezia 1935 - Milano 2018)

É mancato Piero Ostellino, fra i fondatori del Centro di Ricerca e Documentazione Luigi Einaudi di Torino e, nel 1964, della rivista “Biblioteca della Libertà” che ha diretto fino al 1970. Del Centro Einaudi era presidente onorario dal 2009. Ha diretto dal 1990 al 1995 l’ISPI (Istituto per gli Studi di Politica Internazionale) di Milano. 
Dal 1967 ha scritto sul Corriere della Sera, giornale del quale è stato corrispondente da Mosca dal 1973 al 1978 e da Pechino nel 1979 e 1980, inviato speciale, nonché direttore dal 1984 al 1987 poi editorialista e titolare della rubrica settimanale “Il dubbio”. Dal 2015 scriveva per Il Giornale.

Dalla parte del pensiero critico e libero di Salvatore Carrubba (Il Sole 24 Ore)

Piero Ostellino, il liberale puro (e combattivo) di Paolo Mieli (Corriere della Sera)

Addio a Piero Ostellino un liberale al "Corriere della Sera" di Sergio Rizzo (Corriere della Sera)

Addio a Ostellino combattente liberale di Alberto Mingardi (La Stampa)

Addio Ostellino. Argine liberale al marxismo di Nicola Porro (Il Giornale)

Addio Ostellino, mi hai svelato quanto è brutto il comunismo di Vittorio Feltri (Libero)

Addio Ostellino. Ha fatto del liberalismo una bandiera di Dino Cofrancesco (Il Giornale)

Addio a Ostellino, filosofo della libertà di Antonio Patuelli (Quotidiano Nazionale)

 

26 Febbraio 2018

Hackitalia: le proposte dei giovani

La competizione sui temi di formazione, immigrazione, cambiamento tecnologico e finanza pubblica, è stata vinta dal team composto da Ivan Lagrosa, Guido Bongioanni, Francesco Beraldi, Cedomir Malgieri, Luca Zerba Pagella, Damiano Campini, Matteo Godio con la proposta M&A e incentivi per l’industria 4.0.

Gli altri temi proposti sono stati:

- Portale unico e immatricolazioni anticipate per rilanciare l’università

- Migranti, affitto agevolato per gli alloggi privati contro la «segregazione residenziale»

- Venture capital e formazione per lanciare le Pmi nell’industria 4.0

- Riconoscere i talenti per dare (più) lavoro ai migranti

- Credito di imposta per i redditi sotto i 15mila euro l’anno,

- Skills mismatch gli studenti si orientano con una piattaforma online

- Una flat tax progressiva per semplificare l’Irpef.

Tutti disponibili sul  IlSole24ore.com. Il Centro Einaudi è tra gli sponsor dell'iniziativa.

Prossimi eventi

Diventa nostro amico su Facebook

Ricerche e Progetti

lpf logo

logo RGR medio

  • Recuperare la rotta é il titolo del XVIII Rapporto «Giorgio Rota» su Torino, presentato il 7 ottobre alla Biblioteca Nazionale.

Biblioteca F. Guerrini

biblioteca guerrini

 Dotata di oltre 9.000 volumi, offre una documentazione unica in Italia sul pensiero liberale contemporaneo.