Il progetto in breve

Percorsi di secondo welfare è un laboratorio di ricerca nato nell’aprile 2011 su iniziativa del Centro di Ricerca Luigi Einaudi di Torino in collaborazione con l’Università degli Studi di Milano e il Corriere della Sera. Il nostro progetto si propone di ampliare e diffondere il dibattito sul secondo welfare in Italia studiando, approfondendo e raccontando dinamiche ed esperienze capaci di coniugare il ridimensionamento della spesa pubblica con la tutela dei nuovi rischi sociali, in particolare attraverso il coinvolgimento crescente di attori privati e del terzo settore. A tal fine il Laboratorio opera in quattro aree sinergiche e interconnesse - Ricerca, Informazione, Formazione e Accompagnamento - offrendo strumenti adeguati alle esigenze di cittadini, organizzazioni e istituzioni che a vario titolo si interessano ai cambiamenti in atto nel campo del welfare.

Grazie a un costante ed articolato lavoro di approfondimento svolto dal nostro gruppo di ricerca, nei suoi primi anni di vita il laboratorio ha prodotto centinaia di contributi originali, interviste, working paper ed articoli scientifici, oltre ad aver contribuito a realizzare numerosi eventi e convegni intorno ai temi del secondo welfare. Le principali ricerche svolte nell'ambito del progetto sono sintetizzate e raccolte nei Rapporti sul secondo welfare in Italia che, oltre a una rassegna delle esperienze di secondo welfare più interessanti presenti nel nostro Paese, offrono interpretazioni e valutazioni delle dinamiche sviluppatesi negli ultimi anni intorno a questo fenomeno.

Il Laboratorio svolge le proprie attività grazie al supporto di importanti partner istituzionali – tra cui fondazioni filantropiche, aziende, assicurazioni, sindacati e enti locali - appartenenti ad ambiti diversi ma egualmente interessati allo sviluppo del secondo welfare.

Main partner