Avevamo sostenuto la tesi che le istanze che emergono dal “popolo dei mercati” trovano una soluzione se raccolte dalla Banca Centrale. Si ha così un potere in grado di eliminare il malessere una volta che questo arrivi al giusto cospetto, proprio come accadeva una volta con gli scrofolosi, che, giunti davanti al trono, guarivano, seppur non proprio tutti, per il tocco dei Re: i re taumaturghi. Il potere che esercita la Banca Centrale nei confronti del “popolo dei mercati” - il marktvolk, assomiglia al potere che esercitano i politici populisti sullo staatvolk – il “popolo dei cittadini”, con entrambi i poteri che assomigliano a quelle accreditati in epoca pre moderna ai re. Nella prima parte della nota avevamo visto che la politica monetaria era ritenuta – da sola – in grado di arginare gli effetti negativi della guerra commerciale. In questa seconda parte sosteniamo per l'ennesima volta la tesi che i mercati finanziari si mantengono in equilibrio soprattutto grazie ai tassi e ai rendimenti bassi. Possiamo assumere che questo equilibrio si possa mantenere ancora per molto?

Una riflessione su politiche migratorie e composizione etnico-nazionale del settore.

Leggi tutto/See full article >

Le istanze che emergono dal “popolo dei mercati” trovano (o si crede che trovino) una soluzione, se raccolte dalla banca centrale. Si ha così un potere - quello della banca centrale - in grado di eliminare il malessere, una volta che questo arrivi al giusto cospetto. Proprio come accadeva secoli fa con gli scrofolosi, che, giunti davanti al trono, guarivano, seppur non proprio tutti, per il tocco dei re. I re taumaturghi, con il sostantivo che in greco significa: “ciò che opera prodigi”. Il potere che esercita la Banca Centrale nei confronti del “popolo dei mercati” - il marktvolk, finisce con il somigliare al potere che esercitano i politici soprottutto se populisti sullo staatvolk – il “popolo dei cittadini”, con entrambi i poteri che assomigliano a quelli a suo tempo accreditati ai re.

Il provvedimento di riforma del sistema pensionistico in Russia ha ricevuto pesanti critiche e ha prodotto mobilitazioni di massa che mancavano dagli anni novanta

Leggi tutto/See full article >

Tra la massa di numeri che emerge da qualunque competizione elettorale merita qualche attenzione il dato sull’affluenza al voto. Questa analisi non fornisce informazioni di natura strettamente politica ma piuttosto può visualizzare l’atteggiamento dell’elettorato di fronte al quesito su cui è stato chiamato ad esprimersi secondo lo strumento principe dei sistemi democratici, il voto.